Aedes de Venustas

Filters
Done
  • Profumeria Twenty - Profumi - Aedes De vebystas - Oeillet Bengale - Bottle
    220,00

    AEDES DE VENUSTAS OEILLET BENGALE

    Un Fiore nel Fuoco

    Una rosa che vuole essere un garofano, infuocato da un’esplosione di spezie esotiche. Petali rossi diventati neri dall’incenso. La nostra terza versione è un fiore feroce, infuocato e selvaggio.

    La Musa: una Rosa che vuole essere un garofano

    Anche se porta il nome francese di garofano, la “Bengala OEillet” è in realtà una varietà di rosa cinese, la Rosa Indica caryophyllea, riprodotta dall’illustratore floreale e botanico Pierre Joseph Redouté (1759-1840). Quando Karl Bradl, sfogliando il Redouté 1824, il libro di stampe botaniche Les Roses, trova il fiore “mutaforma” ne viene sedotto. È il nome e l’aspetto ambivalente del Bengala OEillet piuttosto che il suo profumo che ispira la terza fragranza di Aedes de Venustas.

    Il Profumo: OEillet Bengale

    Quando viene dirottata al nome di garofano, la rosa stava giocando con il fuoco. Il garofano è un fiammeggiante incantatore retrò che prende a prestito le sfaccettature di rosa e ylang-ylang; ha una personalità volatile. Aggiungere esplosive spezie esotiche alle sue note poudrè vuol dire innescare una reazione a catena. Un luminoso pepato bergamotto emette le prime scintille. Uno stecco di incenso infiamma la fragranza.

    Spinto nel cuore dell’OEillet Bengala, lega le note di testa agrumate alla base resinosa dolce, come fosse il gambo del fiore… o è la bacchetta di metallo rivestita da polvere da sparo dei fuochi Bengala? Pepe nero, cannella, cardamomo, chiodi di garofano, zafferano, un’insolita sferzata di agrumi, erbacei, zenzero e curcuma… fuochi d’artificio piccanti trasformano il fiore rosso in nero.

    Una volta che viene placato in un lento bruciare, emerge soffiando in modo attraente, un bacio col rossetto al gusto di fragola. Petali seghettati come piccoli denti: venendo dal Bengala, questa rosa reincarnata è anche una tigre, graffiando la scia di base ambrata con il pepe bianco animale. È allora che, domata da dolci balsami – vaniglia, tolu, benzoino e labdano – l’OEillet Bengale si raggomitola languida facendo le fusa.

    FORMATI: 100ml

  • Profumeria Twenty - Profumi - Aedes De vebystas - Grenadille D Afrique - BottleProfumeria Twenty - Profumi - Aedes De vebystas - Grenadille D Afrique - Open Bottle
    220,00

    AEDES DE VENUSTAS GRENADILLE D’AFRIQUE

    Grenadille d’Afrique esprime non solo il nome dell’omonimo albero, ma anche il paesaggio primordiale in cui cresce,questa composizione fortemente contrastata imposta il suo cuore oscuro con note luminose

    È tramonto o alba? Il frizzante bergamotto cattura gli ultimi raggi di sole, mentre un velo viola di lavanda si versa dalla polverosa luna sulle praterie della savana…L’aroma viaggia tra ramoscelli e radici con un profumo di linfa di ginepro, questo ritratto olfattivo del mitico albero Blackwood africano è costruito intorno ad un “tronco” di vetiver di Haiti.

    Con le sue complesse sfaccettature di legno, fumo, terra e pietra focaia, è l’asse verticale che riunisce le note vegetali, animali e minerali della fragranza. Trasformata in resina combustibile da una sferzata di cisto labdano ambrato, ecco che la vaniglia emana il suo calore balsamico.

    Corteccia, pelle morbida e pietra scaldata al sole rilasciano il calore del giorno nella notte nera d’inchiostro, raffreddata da una brezza di muschio…

    FORMATI: 100ml

  • Profumeria Twenty - Profumi - Aedes De vebystas - Musc Encense - BottleProfumeria Twenty - Profumi - Aedes De vebystas - Musc Encense - Opened Bottle
    220,00

    AEDES DE VENUSTAS MUSC ENCENSE’

    Con questa nona creazione, Aedes de Venustas fonde la sua nota distintiva d’incenso con un’interpretazione moderna del leggendario muschio di Tonchino.

    Pelle scamosciata, leggermente animale, incredibilmente sexy, è l’omaggio di Ralf Schwieger al muschio del Tonchino che si unisce all’incenso inconfondibile di Aedes de Venustas in un audace accordo mistico e animale.

    Per unire note fumè e carnali, il profumiere aggiunge un accordo ambrato che attraversa la fragranza. La salvia sclarea regala accenti aromatici nelle note di testa. Le sfaccettature di pelle, sabbia e legno cashmeran fondono il freddo profumo minerale dell’incenso con il calore animale del muschio. una sfumatura di fava tonka si mescola con la cremosità del latte di mandorle…come in un equilibrio tra estremi, Musc Encensé apparirà pazzamente muschiato un giorno, furiosamente incensato il successivo ma resterà divino sempre.

    FORMATI: 100ml